Chi e dove siamo

CENTRO STUDI DANZA Ente No Profit Associazione Non Riconosciuta Sport. Dil. P.zza Umberto I° n. 14 50012 Grassina Bagno a Ripoli FI Italia Tel e fax + 39 055 644481 Lun-Ven dalle h. 16,00 alle h. 19,30 E-mail  centro@centrostudidanzagrassina.it
Curriculum del Dir. Art. Maria Grazia Nicosia Il Presidente Franco Cipolla Il Presidente Franco Cipolla

 

 

Maria  

Grazia  

Nicosia,  

nata  

a  

Firenze  

ha  

iniziato  

gli  

studi  

di  

danza  

con  

l’insegnante  

Traut

Faggioni  

Streiff,  

proseguendo  

quelli  

di  

danza  

classica  

con  

l’insegnante  

olandese  

Daria

Collin, figura di spicco in Firenze ed in Italia.

Successivamente  

si  

è  

perfezionata  

con  

alcuni  

tra  

i  

più  

prestigiosi  

insegnanti  

e  

coreografi

Europei: Victor Gsovsky, Gaskel, Pereslaveck, Besobrasova, Pakasky, Cebron e Yuriko.

•  

  

  

  

Professionista  

dall’età  

di  

15  

anni  

al  

Teatro  

Comunale  

di  

Firenze,  

è  

diventata  

Prima

Ballerina   

dello   

stesso   

Corpo   

di   

Ballo   

del   

Maggio   

Musicale   

Fiorentino   

oggi,   

“Maggio

Danza”,  

interpretando  

con  

grande  

rigore  

tecnico  

–  

stilistico  

e  

intensità  

espressiva,  

i  

ruoli

principali  

sia  

del  

repertorio  

classico  

che  

di  

quello  

moderno  

accanto  

a  

personalità  

di  

fama

mondiale  

come  

Carla  

Fracci,  

Rudolf  

Nureyev,  

Margot  

Fonteyn,  

Vladimir  

Vassilev,  

Peter

Schuafuss, Elisabetta Terabust, Mikhail Baryshnikov … .

•  

  

  

  

Ha  

collaborato  

con  

alcuni  

tra  

i  

più  

significativi  

coreografi  

italiani  

e  

stranieri:  

Micha  

Van

Hoecke,  

Oscar

Araiz,

Aurel  

Millos,  

Geoffrey  

Cauley,  

Joseph  

Russillo,  

Ivan  

Marko,  

Fabrizio

Monteverde,  

Charles  

Vodoz  

e  

Maurizio  

Dolcini  

che,  

sulla  

sua  

eclettica  

personalità,  

hanno

ideato alcuni ritratti incisivi.

•  

  

  

Ha  

avuto  

l’opportunità  

altresì  

di  

lavorare  

accanto  

ad  

affermati  

maestri  

e  

coreografi

come   

ad   

esempio:   

Clotilde   

ed   

Alessandro   

Sakharoff,   

Leonide   

Massine,   

Nicholas

Beriozoff,  Nijnska Bronislava, Maurice Béjart, Eugenio Polyakov … .

•  

  

  

Ha  

avuto  

modo  

di  

approfondire  

la  

conoscenza  

della  

Modern  

Dance  

americana  

e  

del

Teatro   

Danza   

tedesco,   

lavorando   

con   

coreografi   

quali:   

Ector   

Barriles,   

Susanna

Zimmerman,  

Robbie  

Nadas  

e  

di  

sviluppare,  

con  

il  

Balletto  

di  

Toscana,  

una  

collaborazione

artistica  

con  

un  

rinomato  

danzatore  

coreografo  

quale  

Nils  

Christe  

del  

Nederlands  

Dans

Theater.

•  

  

  

Maria  

Grazia  

Nicosia  

dirige,  

dopo  

averlo  

fondato,  

il  

“Centro  

Studi  

Danza”  

di  

Grassina

che  

si  

è  

imposto  

come  

una  

delle  

più  

affermate  

“realtà  

associative”  

di  

danza  

della  

Regione

Toscana.

Nell’ambito  

dell’Associazione  

istituisce  

altresì  

una  

sezione  

di  

musica  

sotto  

la  

Direzione

Artistica  

di  

Franco  

Cipolla,  

già  

socio  

fondatore  

dell’Ente  

e  

prima  

parte  

dell’Orchestra  

del

Maggio Musicale Fiorentino.

•  

  

  

Nel  

1985  

crea  

il  

primo  

embrione  

di  

Danza  

Primavera  

con  

la  

istituzione  

di  

“Panorami  

di

Scuola di Danza” e i primi spettacoli professionali combinati a video conferenze.

•  

  

  

Nel  

1988  

protagonista  

de  

“La  

Valse”  

di  

Ravel,  

con  

la  

coreografia  

del  

noto  

coreografo

ungherese  

Ivan  

Marko  

(etoile  

della  

Compagnia  

di  

Maurice  

Béjart),  

durante  

la  

serata  

di

Balletti  

del  

“Maggio  

Musicale  

Fiorentino”,  

ottiene  

un  

successo  

di  

critica  

e  

di  

pubblico  

tale

da  

spingere  

Marko  

a  

riproporre  

il  

Balletto,  

invitando  

la  

Nicosia  

come  

ospite  

nella  

sua

Compagnia: “Il Gyori Ballett”.

•  

  

  

Nel  

1989  

Ivan  

Marko,  

in  

occasione  

della  

quinta  

edizione  

  

di  

“Danza  

Primavera”,

Festival  

fondato  

dalla  

Nicosia,  

crea  

per  

la  

stessa,  

in  

prima  

assoluta,  

il  

balletto  

“La  

Madre”

su musica di G. Verdi.

L’interpretazione  

che  

ha  

messo  

in  

luce  

l’intensità,  

la  

duttilità  

e  

la  

drammaticità  

del  

lavoro,

viene  

accolta  

da  

Marko  

e  

dalla  

stessa  

critica  

con  

tale  

grande  

entusiasmo,  

da  

riconfermare

la  

notorietà  

della  

Nicosia,  

per  

questo  

genere  

di  

coreografie,  

come:  

“l’Anna  

Magnani  

della

Danza” (La Nazione, La Repubblica, Corriere di Firenze: La Città ecc.).

Il   

felice   

esito   

della   

creazione   

invoglierà   

ulteriormente   

Ivan   

Marco   

a   

replicare   

la

coreografia,  

portando  

la  

sua  

Compagnia,  

insieme  

alla  

Nicosia,  

come  

etoile  

ospite,  

in

diverse tournéé in tutta Europa.

•  

  

  

Nel  

1990  

questo  

intenso  

periodo  

verrà  

coronato  

con  

un’altra  

creazione:  

“Chiusi  

uno

nell’altro” con la quale il coreografo danzerà insieme alla Nicosia.

L’evento,   

dapprima,   

tenuto   

nell’ambito   

del   

Festival   

“Danza   

Primavera”   

1990   

sarà

successivamente replicato nei vari Teatri d’Europa … .

•  

  

  

Nell’aprile  

del  

1992  

è  

invitata  

dalla  

televisione  

Magiara  

come  

interprete  

principale  

  

del

film  

“Predicazioni”,  

ispirato  

alle  

teorie  

religiose  

del  

Teologo  

Maestro  

Eckart  

con  

la  

regia  

di

Orsola Szekely.

•  

  

  

Sempre  

nel  

1992  

Fabrizio  

Monteverde  

in  

“La  

voce”  

inaugura  

l’ottava  

edizione  

di  

Danza

Primavera,  

creando  

ed  

interpretando  

insieme  

alla  

Nicosia  

la  

coreografia  

tratta  

da  

J.

Cocteau con musica di F. Poulenc.

•   Nel 1993 insieme a Luciana Savignano ha ritirato il premio “Città di Cascina”.

•  

  

  

Nel  

1999  

ha  

ricevuto  

il  

riconoscimento  

dall’A.I.C.S  

Comitato  

provinciale  

di  

Firenze,

“Una vita per la Danza”.

•  

  

  

Sempre  

nel  

1999  

istituisce  

il  

Concorso  

Internazionale  

di  

Danza  

“Eugenio  

Polyakov”

giunto  

nel  

2006  

alla  

sua  

ottava  

edizione  

sotto  

il  

Patrocinio  

del  

Parlamento  

Europeo,  

della

Presidenza  

del  

Consiglio  

dei  

Ministri,  

del  

Ministero  

per  

i  

Beni  

e  

le  

Attività  

Culturali,  

della

Regione  

Toscana,  

della  

Provincia  

di  

Firenze  

e  

del  

Comune  

di  

Bagno  

a  

Ripoli,  

con  

Premio

di  

Rappresentanza  

della  

Presidenza  

della  

Repubblica,  

della  

Presidenza  

del  

Senato  

e

della Presidenza della Camera dei Deputati.

IL LIBRO SU MARIA GRAZIA NICOSIA
Si ringraziano, in particolare, i seguenti motori di ricerca Google                             MSN                     Tiscali Yahoo                           AltaVista                  Virgilio Libero                              Lycos                    AllTheWeb Hotbo
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Ulteriori Informazioni
Centro Studi Danza di Grassina
Maria Grazia Nicosia La nostra Direttrice Artistica
Spring Dance Group del Centro Studi Danza
Danza con Lei M.G. Nicosia
Benvenuto
Il nostro Socio Benemerito e Coreografo Maurizio Dolcini
P.zza Umberto I° n. 14 50012 Grassina Bagno a Ripoli FI
tel. e fax 055 644481 e-mail centro@centrostudidanzagrassina.it   
Riproduzioni anche parziali di testi, di fotografie e/o di filmati sono vietate: tutelate dalle norme in materia di diritto d’autore e di immagine - Copyright
Esecutori : Franco Cipolla - Francesco Novelli
Comune di Bagno a Ripoli
Provincia di Firenze